Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Tentativo di suicidio al carcere di Santa Maria Capua Vetere

  • Scritto da Redazione

carcere 0Tentativo suicidio.
Attimi di terrore ieri nel carcere di Santa Maria Capua Vetere quando un uomo di Giugliano di 40 anni, detenuto per reati contro il patrimonio, ha tentato il suicidio ingerendo candeggina.

Un compagno di cella ha immediatamente avvertito dell'accaduto la polizia penitenziaria. Il 40enne è stato soccorso e trasportato all'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, dove la rimozione delle sostanze nocive ingerite ha dato effetti positivi: l'uomo non è in pericolo di vita.