Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Personaggi illustri di ieri raccontati oggi: esce il libro L’AMICO PRESIDE UBALDO di Giuseppe Improta

  • Scritto da Rosalia Gigliano

41486625 10214512540661413 6069259259965603840 nUn nuovo volume va ad arricchire la collana de "Il Quartiere Edizioni" di Ponticelli: L'AMICO PRESIDE UBALDO, scritto da Giuseppe Improta.


Un libro che non è solo un ricordo di Ubaldo Grimaldi, ma è anche un "modello" per le generazioni future. Ma chi era Ubaldo Grimaldi? "Ubaldo è stato un preside, ma soprattutto un amico. Questo libro è non solo il racconto di una vita ben spesa del compianto Dirigente dell' Istituto Tilgher, ma è anche la storia, credo abbastanza documentata, anche di una generazione di giovani cattolici del dissenso (il Gruppo del vico), che a Ponticelli, periferia napoletana, dopo il '68, dovette combattere per poter affermare nelle parrocchie il concetto dell'autonomia delle scelte politiche dei credenti, oggi indiscutibile, ma non allora specialmente per certi vescovi e cardinali" – ha dichiarato l'autore.
Un testo che sembra quasi essere un racconto di vita, di una generazione che sembra tanto lontana e diversa da quella attuale, così tecnologicamente avanzata, ma che invece è più attuale di quanto possa sembrare. La chiesa, i movimenti politici: tutto ciò che movimentava Ponticelli fra gli anni '60 e '70 che, oggi, purtroppo, a mano a mano si sta perdendo. E, questo volume, vuole far riaffiorare alla mente ricordi e non solo, come a voler istruire i giovani di oggi, la generazione di domani.
"Questo volume è, inoltre, la storia di un fecondo e costruttivo incontro/confronto tra questi giovani ed i comunisti di Ponticelli. Fu la loro testimonianza militante a convincere Ubaldo a concretizzare il cristianesimo attraverso un impegno culturale e politico" – conclude l'autore.
Non solo una storia di politica, ma anche il racconto di vita di Ubaldo Grimaldi: insegnante, preside, giornalista e, in ultimo, anche assessore alla cultura al comune di Ercolano.
Un libro interessante, da leggere e condividere con tutti, soprattutto con i più giovani, per non dimenticare chi si è stati e chi sono stati i nostri modelli del passato.
Il testo è reperibile nelle edicole di San Giorgio a Cremano, Ponticelli ed Ercolano (Corso Resina).