Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Gusto Italia a Capaccio Paestum

  • Scritto da Rosmarinonews

gusto italia in tour paestum

Un mercatino, area food e tanti show cooking, degustazioni, convegni e laboratori. È tutto pronto per la nona tappa di Gusto Italia 2022, che giungerà per la prima volta a Capaccio Paestum dal 16 al 19 giugno.

A fare da cornice sarà un incantevole esempio di archeologia industriale degli anni Venti, ovvero l'ex tabacchificio di Cafasso. Utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale dalle Forze Alleate come quartier generale del comandante Clark e poi come ospedale militare, rappresenta la storia economica e sociale del territorio.

L'inaugurazione, alla presenza del sindaco di Capaccio Paestum Franco Alfieri, si terrà alle ore 17 di giovedì 16 giugno. Le attività, invece, apriranno sin dal mattino alle ore 10 e proseguiranno tutti i giorni sino a mezzanotte.

Tra gli ospiti più attesi il giornalista Giuseppe Calabrese, conduttore di Linea Verde e Angelica Sepe, cuoca e cantante emozionale, giudice di un'altra trasmissione tv RAI: Cook 40. Ma saranno decine gli chef ed i produttori che si alterneranno sul palco cucina raccontando le proprie specialità e mostrando le proprie preparazioni, sotto la guida attenta della giornalista gastronomica Antonella Petitti.

8 le regioni rappresentate attraverso decine di produttori ed artigiani: Emilia Romagna, Lazio, Campania, Basilicata, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia. Il progetto, firmato dall'Associazione Italia Eventi, nasce con l'obiettivo di dare spazio alle piccole produzioni di nicchia, consentendo ai consumatori di evitare ogni tipo di intermediazione.

L'iniziativa è organizzata in collaborazione l'Unione Nazionale Organizzatori Eventi, gode del Patrocinio del Comune di Capaccio Paestum, di Confagricoltura Salerno, della Camera di Commercio di Salerno e del Parco Nazionale del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni.

"Per la prima volta nella sua lunga e importante storia, Gusto Italia sceglie Capaccio Paestum per una delle sue tappe", commenta il sindaco Franco Alfieri.

"La quattro giorni, dedicata alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del Made in Italy e all'artigianato artistico tipico e tradizionale, è l'ennesima manifestazione di prestigio che si terrà nell'ex Tabacchificio. Una ulteriore conferma del ruolo di attrattore, oltre che di grande contenitore di eventi, che avevamo immaginato quando abbiamo deciso di investire su questo immobile".

"Siamo felici di essere a Paestum, la nostra ispirazione ci ha sempre guidati verso il connubio più naturale in un Paese come il nostro, quello del buono che incontra il bello. Dunque, eccellenze dell'agroalimentare e dell'artigianato in luoghi che ci invidia tutto il mondo. Paestum è una perla di storia e di cultura, vivere Gusto Italia qui significherà continuare ad omaggiare il tessuto economico italiano e i suoi grandi patrimoni", ha sottolineato Giuseppe Lupo, vicepresidente UNOE e presidente di Italia Eventi.

A sottolineare la vocazione turistica del progetto la presenza di una postazione informativa gestita dal comune di Capaccio Paestum, oltre che della Fondazione MIDA con le Grotte di Pertosa Auletta, dell'UNPLI e di diverse Pro Loco.

Nel giardino sarà organizzata un'Area food dove potersi fermare a degustare i numerosi street food di diverse zone italiane. Un'occasione per fare una pausa pranzo diversa, una merenda originale oppure per una cena informale e ricca di attività collaterali.

Ad accompagnare la passeggiata tra l'area espositiva e quella più godereccia all'aperto vi saranno numerosi appuntamenti con musica folk, tra cui quella irlandese e americana, e musica popolare.