Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

ACI Salerno svetta in Pista

  • Scritto da ACI Salerno

Angelo Marino 2020 img CIVM 43a Cividale - Castelmonte 10gpr 3820Week end brillante per l'Automobile Club Salerno protagonista nel monomarca Porsche con Festante, nel tricolore Montagna a Cividale e nello Slalom di San Gregorio Magno.

Altro week end ad alta pressione per i piloti che hanno la propria licenza sportiva presso l'Automobile Club Salerno, l'Ente di via Vicinanza presieduto dall'Ing. Vincenzo Demasi, che trova nei propri piloti motivo di crescente orgoglio.

Simone Iaquinta ha allungato decisamente ed è in vetta alla classifica della Carrera Cup Italia, al volante della 991 GT3 Cup del Team Ghinzani Arco Motorsport, si appresta ad affrontare l'ultimo round di Monza con 17 lunghezze sul primo inseguitore e con importanti chance di confermare il titolo 2019. Il campione in carica nell'ultimo round del Mugello sotto la pioggia ha ottenuto il 5 posto in gara 1 per poi sbaragliare la concorrenza in gara 2 dominando la corsa.

Aldo Festante è sempre più primo attore della Porsche Carrera Cup Italia, il giovane Italo canadese al Mugello Circuit, nel penultimo week end del monomarca della casa tedesca ha centrato il 2 posto in gara 2 ed è arrivato 6 in gara 1, in un fine settimana molto difficile e caratterizzato dalla pioggia. Privato, per un cambio gomme, del tempo in qualifica, il driver è stato protagonista di due tenaci rimonte dal fondo dello schieramento, che lo hanno portato in zona punti in entrambe le gare, ma l'apice si è avuto in gara 2, quando Festante si è arrampicato fino al 2 posto a suon di sorpassi e duelli mozzafiato.

Protagonista assoluto ACI Salerno allo Slalom di San Gregorio Magno, la corsa che si è disputata nella bella località della provincia di Salerno e che ha visto ai nastri di partenza ben 21 piloti con licenza sportiva Automobile Club Salerno, tra i quali si sono particolarmente distinti: Valerio Magliano 1 di gruppo E1Italia e 4 assoluto sulla fidata Peugeot 106; Mauro Paolillo 1 di gruppo SS ed 8 assoluto, anche lui sulla 106 francese; in RS Plus 1 di Gruppo Marcello Bisogno su Citroen Saxo; in Gruppo N il secondo posto è stato di Domenico D'Amanda su Peugeot 106.

Alla difficile 43 Cividale - Castelmonte, resa più insidiosa dalla pioggia del sabato e dall'umido della domenica, Angelo Marino ha lottato strenuamente per risalire la corrente del Gruppo Racing Start ed ha chiuso al secondo posto tra le auto turbo RSTB con la rivisitata MINI John Cooper Works, nonostante una scelta di gomme non ottimale soprattutto per gara 1.

Gara poco proficua per il poliziotto Giovanni Loffredo che dopo una gara 1 in difesa su un tracciato sul quale era all'esordio, è stato rallentato da una toccata all'anteriore durante un tentativo d'attacco in gara 2.

Molto affollato dai protagonisti della serie cadetta TIVM nord, il gruppo ProdS si è rivelato molto ostico e Raffaele Lo Schiavo ha preferito non assumere rischi estremi sulla Peugeot 106 ed ha chiuso al 7 posto di classe 1600, già con il pensiero rivolto alla 62e Monte Erice.

Add a comment

ACI Salerno conquista la scena internazionale. Successi per Aldo Festante, Valerio Magliano e Domenico Cuomo

  • Scritto da ACI Salerno

AciSport SalernoAncora grandi successi per i piloti che hanno la licenza sportiva automobilistica AciSport presso l'Automobile Club Salerno.

Aldo Festante al volante della Porsche 991 Gt Cup curata dal Team Ombra Racing ha conquistato doppia vittoria nella GT Cup Open Europe nel tempio italiano della Velocità, l'autodromo Nazionale di Monza, in un contesto internazionale. La vittoria tra i protagonisti della serie europea, arriva dopo l'esaltante week end di Vallelunga, a conferma del talento e della bravura dell'italo canadese protagonista di vertice della Carrera Cup Italia che tornerà in scena al Mugello la prossima settimana.

Altro successo è quello in Campionato Italiano di Valerio Magliano al 25° Slalom Rocca Novara di Sicilia, dove il pilota salernitano ha dominato il difficile gruppo E1 con la Peugeot 106 1.6 16V. Un gruppo affollato e combattuto dove Magliano non ha lasciato spazio a nessuno sul guidato ed impegnativo tracciato messinese.

Al centro della scena i piloti di ACI Salerno al Levante Circuit in Puglia dove si è disputato il trofeo del Levante ed i piloti dell'Automobile Club Salerno hanno brillato nella gare della Assominicar.

Nella serie 2 Nazionale, in qualifica si assicurano le prime due file Domenico Cuomo e Giancarlo Cuomo, quest'ultimo sale sul secondo gradino del podio in gara 1 ed in gara 2 completa la top ten. Domenico Cuomo invece si impone in gara 2 ed esalta i colori Automobile Club Salerno.

Successo tra le Bicilindriche Autostoriche per Natale Egitto e 3° sul podio di gara 1 Vincenzo Mascolo, che si è riscattato con il 2° posto di categoria in gara 2 seguito dallo stesso Egitto.

Nella Categoria 1 delle Mini Car Antonio Vitale ha chiuso la combattuta gara 1 al 7° posto, mentre Claudio Candido a ridosso della top ten, posizioni sorprendentemente invertite in gara 2 per i due piloti.

Doppio podio per Massimo Wancolle, dopo il 2° tempo in qualifica, nelle due gare riservate alle sportscar "Superproto" dove sulla Osella PA 21/S EVO, ha chiuso 3° e 2°.

Altro successo è quello arrivato sempre all'Autodromo pugliese di Binetto per Sabatino Di Mare sulla Leon Cupra Cup in gara 2, dopo la pole in qualifica e il 2° posto in gara 1.

Week end un po' in affanno per Antonio Marsiglia sulla Renault Clio che ha dovuto accontentarsi di un 9° posto nella gara di RS Challenge.

Add a comment

ACI Salerno vincente a Vallelunga Esaltante ACI Racing Week End sull’autodromo romano per i piloti con licenza rilasciata dall’Automobile Club Salerno.

  • Scritto da Aci Salerno

F259418C-56B8-440D-B9F6-AC8684E92984L'Aci Racing Week End sul circuito romano "Piero Taruffi" di Vallelunga ha esaltato i piloti con licenza sportiva Automobile Club Salerno che sono stati protagonisti assoluti nelle rispettive categorie.

Entusiasmante impresa per il giovane Simone Iaquinta al volante della Porsche 991 GT3 Cup, partito dalla prima fila dopo il 5° posto in gara 1, che ha centrato una spettacolare vittoria in gara 2 della Carrera Cup Italia, dopo una partenza da manuale Iaquinta ha ha iniziato il suo attacco arpionando presto il comando. Da quel momento il pilota del Ghinzani Arco Motorsport ha difeso in ogni modo la leadership di gara, con una strategia intelligente che ha spesso messo in bagarre gli inseguitori, per respingerne gli attacchi. Un fine settimana iniziato con un problema ad una guarnizione che lo ha privato di prove più proficue, concluse in 7^ posizione. Iaquinta ha portato a tre le vittorie in bottino, dopo quelle di Misano e Mugello.

Ottima trasferta romana anche per Aldo Festante, il giovane pilota italo canadese dell'Ombra Racing new entry nel monomarca della casa tedesca, che ha fatto registrare il nuovo record dell'Autodromo in qualifica firmando la pole position. In gara 1 ha concluso in 2^ posizione e poi Festante è stato estremamente costante in gara 2 dove ha sempre mantenuto il 5° posto di partenza, evitando le rischiose battaglie per il vertice della corsa. Prossimo appuntamento della Porsche Carrera Cup dal 2 al 4 ottobre in Toscana al Mugello Circuit.

E' stato un fine settimana molto impegnativo e difficile quello romano per Denny Molinaro che dopo un 4° ed un 3° posto, entrambi ottenuti con caparbie rimonte, è sempre più leader del Campionato Italiano Prototipi. Il driver 22enne ha allungato in testa alla serie ACI Sport sulla Wolf GB 08 Thunder spinta da motore Aprilia durante il 4° round del campionato.
L'alfiere DM Competizioni è stato autore di due entusiasmanti rimonte in entrambe le gare. Denny ha usato freddezza e strategia proprie dei piloti più navigati e con attenzione ha evitato le tante mischie. Scivolato fino in fondo alla top ten in gara 2, quando lo stop improvviso di un avversario in pista lo ha portato a saltare su un cordolo e poi ha iniziato una decisa e caparbia rimonta, che lo gli ha consentito di firmare anche il giro veloce della gara in 1'33"119. Rimonta entusiasmante, senza rabbia ma con tanta determinazione che ad un giro dalla bandiera a scacchi gli ha permesso di agguantare la terza posizione e tanti punti che lo hanno visto allungare in classifica. Prossimo round, il 5° e penultimo, al Monza ENI Circuit dal 6 all'8 novembre.

Add a comment