Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Weekend super avvincente per ACI Salerno

  • Scritto da ACI Salerno

Marcello Bisogno 1Un week-end di fine giugno ricco di grandi traguardi per i piloti con licenza Aci Sport tessera Aci presso l'Automobile Club Salerno. Si sono distinti per esaltanti vittorie e eccellenti prestazioni tutti i piloti in gara nelle diverse competizioni agonistiche svoltesi nel fine settimana dal 25 al 26 giugno scorsi.

Alla 61a Coppa Paolino Teodori l'esperto e sempre impeccabile driver Vito Tagliente trionfa nella Racing Start Plus al volante della Peugeot 308 Gti DP Racing; protagonista di una sorprendete sfida che in gara 1 non ha, praticamente, visto rivali. Nelle GT ottima la cronoscalata del bravo pilota Rosario Iaquinta, che si conferma un grande protagonista ottenendo il secondo posto di Gruppo, primeggiando anche nella classe GT Cup a bordo della Porsche 911 del team Malucelli.

Sorprendenti risultati anche per gli altri piloti salernitani che hanno gareggiato nella salita di Ascoli Piceno, sesta tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna. Il leader del campionato in RS Cup Plus, Angelo Marino, si riconferma sempre più preciso ed energico con il secondo posto, per Classe e Gruppo, al volante della Seat Leon Cup Racer. A seguire sempre nella top-ten dei migliori nel Gruppo RS Cup Plus, il pilota "salernitano" Giovanni Loffredo che, a bordo della Peugeot 308 Tcr, ottiene la quarta piazza e primeggia tra le 1600 cc. Avvincente anche la sfida fra le MINI in versione Turbo Diesel che vede una sempre più incisiva Anna Maria Fumo portarsi in seconda posizione nella RS RSD2.0 al volante della Mini Cooper Sd F56. Conclude la rosa dei driver "salernitani" ad Ascoli Piceno, Maurizio Perrotta, protagonista di una bella prestazione in RS PLUS, dove in gara 2 ottiene la quarta posizione in RS2.0Plus.

Ancora soddisfazioni che esaltano l'ACI Salerno al 10° Slalom dei Trulli a Monopoli. L'esperto driver Marcello Bisogno conquista la dodicesima piazza della classifica generale al volante della Fiat 127, con la quale primeggia in maniera eccellente in E1 1400 e conquista il 2° posto nel Gruppo E1 dove la terza posizione spetta al prestante driver Barbarulo Giovanni a bordo della Renault Clio di classe E12000.

Impeccabile, a Monopoli, anche la performance sportiva di Gennaro Ferrara che trionfa su tutti nel Gruppo SS al volante della Fiat 127 della Classe S/3. E non terminano le glorie per Automobile Club Salerno che in N 1400 vede trionfare un sempre preciso e incisivo Domenico Murino su Peugeot 106 R. 1.3; vettura con la quale il giovane pilota vince anche la Under 23. Si distinguono anche Fabio Gargiulo, che ottiene il secondo posto nella VST 600 su Barracuda, Gregorio Fernicola agguanta la terza posiziona in RSPL 1400 al volante della Peugeot 106 R 1.3 e Leo Giovanni in E1 1.6Turbo al volante della Renault RS GT Turbo.

Successi sorprendenti anche alla 43a Cronoscalata Santo Stefano – Gambarie, dove un brillante Salvatore Castellano si piazza al terzo posto assoluto della gara reggina al volante della Osella PA 21 JRB vincendo a mani basse la sua Classe; nella stessa gara anche Mauro Gabriele su Porsche GT3 997 si afferma nel Gruppo della GT GTCUP.

Add a comment

Weekend strepitoso per ACI Salerno con Angelo Marino, Marcello Bisogno, Nicola Vanino e tanti altri

  • Scritto da ACI Salerno

Danny Molinaro copy

L'Automobile Club Salerno conquista numerosi podi grazie ai piloti in gara nei diversi campionati. Vittoria di gruppo RS Plus Cup per Angelo Marino a Luzzi e Marcello Bisogno a Novara di Sicilia nel gruppo E1 Italia e Nicola Vanino a Piancavallo.

Week end strepitoso per ACI Salerno che, oltre alle esaltanti vittorie, conquista numerosissimi podi di classe e di gruppo, nelle diverse categorie in cui si sono sfidati i piloti con licenza sportiva e tessera Aci presso Automobile Club Salerno nel fine settimana dal 13 al 15 maggio.

Molti i driver "salernitani" che hanno animato le strade della 26° Cronoscalata Luzzi-Sambucina, terza tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna 2022. Tra i piloti protagonisti di una gara grandiosa Danny Molinaro che su Wolf Thunder Aprilia E2SS 1150 guadagna un eccellente secondo posto di gruppo, nonostante qualche noia di troppo al propulsore, colmata con la bravura del giovane drive; di merito, anche, nella top-ten dei migliori in gara, dopo aver ottenuto preziosissimi punti con la 10° piazza in classifica assoluta. Salita esaltante anche per Rosario Iaquinta che ottiene il secondo posto di gruppo GT GTSCUP al volante della Lamborghini Huracan. Terzo posto di gruppo GT per Gabriele Mauro al volante della Porsche Gt3 Cup 997 nella GT GTCUP.

A Luzzi straordinario successo in gruppo Racing Start Plus Cup per Angelo Marino che, al volante della Seat Leon Cup Racer, ha nuovamente dominato la categoria ed allungato in vetta al tricolore; a seguirlo, in seconda posizione, un altro eccellente driver, Giovanni Loffredo al volante della Peugeot 308 TCR. Sul podio, al secondo posto, nella E2SC 1600 Salvatore Castellano, che si rende protagonista di un'ottima performance al volante dell'Osella Pa21S Jrb Suzuki ottenendo anche la 12° piazza in classifica assoluta. 2° posto nella RSPLUS RSTB 1.6P per l'esperto e sempre competitivo Vito Tagliente alla guida della Peugeot 308 Gti. Sul podio anche Annamaria Fumo che raggiunge la seconda posizione nella classe RS RDS2.0 alla guida della Mini Cooper SdJcw, sempre nella RS ma stavolta Plus 2.0 il rientrante "aviatore" Maurizio Perrotta si piazza al 4^ posto di classe. Ancora ottime posizioni per i piloti "salernitani" primo di classe in E1 2000 per Giosi D'Angelo con la sua fidata e ancora da "svezzare" Renault Clio RS, secondo posto di classe per Antonio Vassallo al volante della Renault Clio Rs RS RS2 e la prima piazza di gruppo per Francesco Urti al volante dell'Alfa Romeo 147 in A 2000.

E conclude la rosa dei piloti prestanti "firmati" ACI Salerno e in gara a Luzzi, Pasquale Coppola che in gara 2 delle Bicilindriche 700-5, conquista il terzo posto guidando la Fiat 500.

Un vero successo per l'Automobile Club di Salerno anche al Campionato Italiano Slalom in terra di Sicilia dove, al 27° Slalom Rocca di Novara, Marcello Bisogno esalta l'Ente con un'eccezionale vittoria di Gruppo E1 Italia alla guida della Fiat 127 di classe 1400, seguito a ruota da Melchior Gentile che ottiene il secondo posto di gruppo con la Peugeot 205 di classe 2000. Vittoria di classe anche per Domenico Murino che, al volante della Peugeot 106 Rallye conquista la N N1400.

E per finire, sono tre navigatori "targati" ACI Salerno presenti al 35° Rally Piancavallo, gara di apertura della 4° zona del CRZ. Stupenda vittoria per Nicola Vanino in coppia con Dimitri Cortese su Peugeot 106; i driver hanno dominato la classe N2 con un'ultima prova fatta in completo relax visto il notevole vantaggio accumulato. Ultima prova invece fatale per l'esordiente Miriam Iuretig in coppia con Andrea Bassetti primi di classe RS16Plus e costretti al ritiro proprio sull'ultima PS quando pregustavano già il podio. Sfortunatissima la coppia composta da Arianna Michelutti e Gianluca Cella su Peugeot 106 N2; i piloti, infatti, sono stati costretti al ritiro per noie meccaniche proprio sulla prima PS della giornata.

Add a comment

Week end di sfide e podi per ACI Salerno

  • Scritto da ACI Salerno

Angelo Marino

Un fine settimana ricco di successi quello che ha visto impegnati i piloti con licenza sportiva e tessera Aci presso l'Automobile Club Salerno nelle competizioni tenutesi tra il 29 aprile e il 1° maggio scorsi. I driver dell'Ente di Via Vicinanza si sono resi protagonisti di esaltanti trionfi sia all'Autodromo di Vallelunga per la terza tappa del 2022 del Peroni Race, sia nel 2° round del Campionato Italiano Velocità Montagna al 31° Trofeo Ludovico Scarfiotti.

Nella salita Sarnano - Sassotetto, grande adrenalina per i driver Automobile Club Salerno in gara nelle diverse categorie. Angelo Marino ha conquistato la vittoria in RS Plus Cup sulla Seat Leon Cupra, dopo aver vinto un duello sul filo dei millesimi di secondo; nella stessa categoria ottiene la terza piazza il salernitano Giovanni Loffredo al volante della Peugeot 308, con la quale ha dato ancora un'ottima prova di esperienza e tenacia. Al 31° Trofeo Ludovico Scarfiotti, ottima prestazione in salita anche per Rosario Iaquinta che, nonostante qualche affanno sul difficile percorso misto all'esigenza di dover tenere a bada i tanti cavalli della Lamborghini Huracan, guadagna la seconda piazza in gruppo Jt.

Strepitoso anche il successo di Antonio Vassallo; il pilota, al volante della Renault Clio, si è portato fino alle posizioni da podio dell'intero gruppo Racing Start con una eccezionale prestazione nelle difficili condizioni in cui ha trovato il fondo stradale.

Alla Sarnano Sassotetto, squillante vittoria per Vito Tagliente al volante della Peugeot 308 con la quale ha dato ancora una volta prova di grande maestria sul fondo bagnato, andando a conquistare la 15a posizione assoluta. Gara molto faticosa per Giuseppe D'Angelo che, dopo delle ottime prove ha chiuso al terzo posto di gruppo E1 con la sua Renault Clio dopo due contatti che hanno compromesso un sicuro risultato ancora migliore. Una gara compromessa da un contatto anche quella di Annamaria Fumo che ha dovuto alzare bandiera bianca e rinunciare questa volta alle ambizioni di successo di classe con la Mini Turbo Diesel.

Trionfi esaltanti anche per i driver che hanno gareggiato nel week end appena trascorso presso l'Autodromo di Vallelunga nel Chgallenge Nazionale Assominicar. Nella categoria 5/700 seconda piazza in gara 1 di un sempre più promettente Francesco Ferrara.

Nella categoria 2/700 vittoria in gara 1 di Antonio Vitale con Fiat 500 su Stefano Cavaliere con Fiat 126, mentre in gara 2 l'ordine è inverso 1° Stefano Cavaliere che "batte" Antonio Vitale.

Nella classe 700 Light i piloti con licenza sportiva e tessera di Socio presso Aci Salerno ottengono un ottimo 1° posto in gara 1 con Pasquale Savarese, mentre in gara 2 l'ordine vede Mario D'amico 2° e Pasquale Savarese 3°.

E a Vallelunga nel Peroni Race si distingue per la gara esaltante e ricca di adrenalina anche Massimo Wancolle che nella Master Tricolore Prototipi sale sul secondo gradino del podio nel gruppo CN su Osella PA21.

Add a comment

Punti preziosi per i piloti ACI Salerno

  • Scritto da ACI Salerno

Marcello Bisogno

Nelle gare del fine settimana i piloti con licenza sportiva e tessera Aci presso l'Automobile Club Salerno, con grande soddisfazione del Presidente Vincenzo Demasi e di tutto lo staff sportivo, si sono distinti per prestazioni esaltanti. Allo slalom di Picerno tre piloti nei primi dieci della classifica assoluta: 4° Marcello Bisogno, 6° Giovanni Barbarulo e 10° Gennaro Ferrara. Ad Imola terza piazza per Sabatino Di Mare nella TCR DGS. Top-ten per Aldo Festante nel Porsche Carrera Cup.

Ancora un fine settimana all'insegna delle grandi prestazioni quello dei piloti con licenza sportiva presso ACI Salerno. Tanti i driver che si sono sfidati nelle competizioni svoltesi durante il weekend appena trascorso e tanti gli eccellenti risultati raggiunti in termini di podi e punti preziosissimi.

Alla 19.a Coppa Città di Picerno – 4° Memorial C. Vazza hanno esaltato l'Automobile Club Salerno tutti i driver che hanno partecipato allo Slalom. Marcello Bisogno, al volante della Fiat 127, trionfa nella classe E1 ITA 1.400 guadagnando una straordinaria 4a posizione anche nella classifica assoluta. Ed in top-ten della classifica generale anche un altro eccellente pilota: Giovanni Barbarulo che ottiene la 6.a piazza al volante della sua Renault Clio, mentre Gennaro Ferrara al volante della Fiat 127 si piazza al 10° posto in classifica assoluta accompagnato da un brillante 2° posto di Gruppo SS.

Il Gruppo N è appannaggio di Salvatore Tortora che, in gara 1, fa volare in vetta la Renault Clio RS, come in Gruppo RSPL Gregorio Fernicola arpiona la prima posizione al volante della Peugeot 106 R. 1.3.

Altre importanti soddisfazioni anche grazie ad Andrea Cuomo che ottiene la vittoria in classe E2SH 1150 al volante della sua Lancia Y e, nella affollata classe N 1400, Carmine Candela con una Peugeot 106 R. 1.3 si piazza 2°, uno sfortunato Domenico Murino si posiziona al 4° posto e al decimo posto troviamo Marco Magliano.

Sempre allo Slalom di Picerno soddisfazioni in famiglia Leo dove Carmine al volante della Renault RS GT Turbo guadagna la terza piazza nel Gruppo SS, posizionandosi al 12° posto della classifica assoluta e il padre Giovanni nella E1Italia si classifica 4° di classe con un'altra Renault RS GT.

Grandi soddisfazioni per l'Automobile Club Salerno anche nel weekend di Imola. Nel TCR DSG Sabatino Di Mare con la sua Cupra TCR DSG conquista brillantemente il podio in Gara 2, portando a casa una eccezionale 3a piazza.

Sempre ad Imola, nella sua gara d'esordio al Porsche Carrera Cup è Aldo Festante il pilota che si fa notare in pista, rientrando nella top-ten nel primo round della gara con la decima piazza e guadagnando, con grandi capacità, una posizione nel secondo round, concludendo la competizione al 9° posto, un inizio soddisfacente di campionato confortato anche da un ottimo secondo pilota più veloce in pista a 269,3 km/h.

Add a comment

Ribalta sportiva per Aci Salerno

  • Scritto da ACI Salerno

D Molinaro BMW

I piloti con licenza presso l'Automobile Club Salerno hanno brillato in Pista e Rally durante il fine settimana appena trascorso.

Di Mare su Hyundai ha firmato il successo nel TCR Italy DSG, primati di classe per Giordano, Gallina, Margarella e Sessa a Battipaglia. Bella prova di sportività di D'Alto al Rally di Casarano.

Il week-end appena concluso ha visto i piloti con tessera ACI e licenza sportiva presso l'ACI Salerno brillare sia in pista che nei rally, nelle varie discipline dove i driver dell'Ente di Via Vicinanza si dimostrano essere sempre grandi protagonisti.

Il primo grande risultato "targato" Salerno è quello di Sabatino Di Mare; il driver di Sala Consilina, con la Cupra elaborata da DMP ottiene, a Monza, il successo nella gara del TCR Italy DSG accumulando preziosi secondi e conquistando in maniera eccellente la leadership.

Sempre nel week end monzese Danny Molinaro ha debuttato nel BMW M2 Cs Racing Cup Italia, la serie monomarca delle vetture tedesche spinte da motore da quasi 3000 cc e capaci di erogare fino a 400 Cv. Una gara d'apprendistato per il campione Italiano Sport prototipi in carica, che ha mostrato grande maturità e duttilità di guida, disputando due corse in netta progressione, alla sua prima volta sulla M2 bavarese con cui ha completato la top ten in entrambe le gare.

Ottimi successi anche per i piloti che hanno gareggiato alla I^ Coppa Campana a Battipaglia. Sulle bicilindriche sono ottime le prestazioni di Pietro Belfiore Giordano e Paola Cuomo che si posizionano rispettivamente 1° e 2° nella Gr. 5 700.

Primato di classe sul Circuito di Sele per Nicola Gallina che sale sul gradino più alto del podio nella classe S6 e si posiziona al terzo posto nella Classifica Assoluta Turismo.

Ancora a Battipaglia eccellente gara per Giuseppe Margarella che conquista la classe E1>3000 e si inserisce immediatamente sotto il podio, in quarta posizione, nella Classifica Assoluta Turismo.

Esaltano, con le loro brillanti prestazioni, l'Automobile Club Salerno anche i due driver della N 1600 impegnati presso il Circuito del Sele alla I Coppa Campana; sono Mauro Paolillo e Domenico Russo, che si posizionano rispettivamente al 2° e 3° posto nella loro classe.

Conclude la rosa dei piloti con licenza Aci Sport presso Aci Salerno, Michele Sessa che a Battipaglia alla vittoria di classe in E2SC 1000 aggiunge il terzo posto in Classifica Assoluta Formula.

Gara più sfortunata per i driver che hanno partecipato al 28° Rally Città di Casarano. Gianluca D'Alto e Mirko Liburdi, sui primi due passaggi della prova di Torre Vado sono incappati in altrettante forature rimanendo pesantemente attardati. Tuttavia, forti dello spirito competitivo e della grande professionalità, hanno voluto comunque onorare la gara; scivolando in ventinovesima posizione a causa del ritardo, si sono resi protagonisti di una rimonta che li ha visti chiudere in ventitreesima posizione in classifica assoluta.

Ed infine gara più sfortunata anche per Simone IaquintaImola; il due volte campione della Carrera Cup si è trovato a dover affrontare un disguido tecnico non indifferente. Nel Porsche Mobil 1 in prova è, infatti, uscito di pista e questo lo ha costretto ad una partenza in ultima posizione. Nonostante una rimonta degna di nota, dunque, il driver non ha potuto chiudere in zona punti in una gara che ha, comunque, mostrato una buonissima prestazione.

Add a comment