Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Forse trovato il cadavere dello skipper disperso a Capri

  • Scritto da Redazione

capriIl ritrovamento.
Potrebbe essere tragico l'epilogo delle ricerche di Doron Nahshoni, lo skipper israeliano 62enne scomparso a largo di Capri lo scorso 10 ottobre dopo essere partito da Marina Piccola.

 

Il ministero degli Esteri Israeliano ha annunciato ieri che il corpo di un uomo è stato ritrovato in acque italiane, ad Anzio. È lo stesso governo dello stato d'Israele a considerare probabile che si tratti dello skipper.

Skipper scomparso nel nulla: giallo al largo di Capri
Le condizioni del cadavere, ad ogni modo, non hanno reso immediatamente possibile il riconoscimento, e sarà necessario il test del Dna per avere la certezza si tratti di Nahshoni.

Lo skipper era in crociera nel golfo con diverse persone. Avevano noleggiato, a Procida, due barche a vela. Nahshoni si era allontanato a bordo del piccolo tender di tre metri per raggiungere i suoi compagni di crociera su un'altra imbarcazione, ormeggiata a poche centinaia di metri di distanza, ma è scomparso nel nulla. Nei giorni successivi non è stato più ritrovato neanche il suo gommone.