Questo sito fa uso di cookie di terze parti per la memorizzazione di dati statistici e pubblicitari.

logo
Menu
Login RSS

Quando la tiroide non va...

  • Scritto da Redazione

ThyroideI difetti della tiroide.
Nonostante sia molto piccola la tiroide influenza il funzionamento di tutto l'organismo, per questo è importante mantenerla in salute.

 

Questa ghiandola infatti produce la tiroxina, un ormone che incide su funzioni fondamentali per il nostro benessere, come il metabolismo, il ritmo cardiaco, la temperatura corporea, lo sviluppo della muscolatura e del sistema nervoso. Spesso però questo ormone viene prodotto in eccesso (ipertiroidismo) o in difetto (ipotiroidismo) causando conseguenze anche gravi al nostro organismo.

Stanchezza, perdita o aumento di peso, tachicardia, insonnia e irritabilità, sono solo alcuni dei sintomi che evidenziano un malfunzionamento della tiroide. Un problema che si può prevenire facilmente in sole 4 semplici mosse.
1. Curate l'alimentazione – Ciò che mangiamo è fondamentale per determinare la nostra salute, per questo è importante portare a tavola i cibi giusti per favorire il corretto funzionamento della tiroide. Consumate soprattutto verdure crucifere, come ad esempio i broccoli, ma anche i frutti di mare, ricchi di selenio, le alghe, che contengono iodio, i semi e i legumi, ricchi di zinco e gli agrumi, per fare il pieno di vitamina D.

2. Fate sport – L'attività fisica fa bene a tutto il corpo e ancora di più alla tiroide. Per sentirvi bene e prendervi cura di questa piccola ghiandola nel modo giusto camminate ogni giorno almeno trenta minuti. Questa attività vi consentirà di stare all'aria aperta e di rimanere in forma senza troppi sforzi.

3. Migliorate lo stile di vita – Sono tanti i fattori che possono provocare problemi alla tiroide, fra questi c'è l'esposizione allo smog, ma anche il fumo delle sigarette e il poco sonno. Evitate i luoghi troppo affollati e inquinati, non consumate prodotti pronti, preferendo quelli freschi, soprattutto cercate di dormire bene. Secondo alcune ricerche un sonno disturbato infatti aumenta la produzione di cortisolo che va ad influire sul funzionamento della tiroide.

4. Non stressatevi – Lo stress e l'ansia agiscono negativamente su tutto l'organismo, in particolare sulla tiroide, provocando sbalzi ormonali e problemi. Cercate di rilassarvi e ritagliare del tempo per voi stessi ogni tanto, disconnettendovi dal mondo e ritrovando un contatto profondo con il vostro "Io", per rimanere in salute e felici.

Dilei.it